Minestra di lenticchie

120 gr di pasta tipo ditaloni rigati
lenticchie già cotte con la pentola a pressione
dado di carne o vegetale
olio e sale

Mettere 3 mestoli di lenticchie nella pentola e aggiungere 4-5 bicchieri di acqua. Aggiungere in po’ di dado granulare, un cucchiaino di olio e portare ad ebollizione, poi aggiungere i ditaloni rigati e portare a cottura. Quando la pasta è cotta spegnere il fornello e aggiungere un altro paio di mestoli di lenticchie già cotte, mescolare bene ed impiattare.

salsa alla robiola

1 confezione di robiola
3 cucchiai di panna fresca
erbette fresche (origano, prezzemolo, basilico, erba cipollina…)

Mescolare la robiola con la panna aggiungendola un cucchiaio alla volta e facendola amalgamare bene, quindi aggiungere le erbette e mettere in frigo a riposare. Servire con crostini di pane preferibilmente non troppo saporiti per evitare che il sapore sovrasti troppo quello della salsina.

rustici ai wurstel e alle olive

1 confezione di pasta sfoglia
1 confezione di wurstel
una manciata di olive ripiene con i peperoni
1 uovo
latte qb

Arrotolare la pasta sfoglia attorno ai wurstel e tagliare a striscioline, fare la stessa cosa con le olive. Spennellare con l’uovo allungato con un goccio di latte e infornare a 200° per 20 minuti.

Vellutata ai funghi champignon

350 gr di champignon affettati (una vaschetta)
500 ml di brodo vegetale
3 patate medie
1 bicchiere di latte
prezzemolo
1 spicchio di aglio
crostini

Cucinare i funghi con lo spicchio d’aglio per qualche minuto, poi aggiungere le patate tagliate a dadini. Quando l’acqua si sarà un po’ rappresa aggiungere il brodo caldo e proseguire la cottura per 20-25 minuti. Tritare con il frullatore ad immersione quando funghi e patate saranno quasi pronti ed aggiungere il latte per ottenere la consistenza desiderata. Proseguire fino a fine cottura ed impiattare con dei crostini di pane tagliati a dadini ed abbrustoliti al forno.

Hamburger di ceci

una scatola di ceci lessati
mezza cipolla rossa
2 fette di pane in cassetta o pane raffermo tagliato a quadretti
1 uovo
sale
semi di cumino
1 cucchiaio di pangrattato

Scolare e sciacquare i ceci, poi mettere nel mixer tutti gli ingredienti e far amalgamare bene il composto. Se risulta troppo liquido aggiungere altro pangrattato, se risulta troppo duro aggiungere un po’ di latte. Formare delle polpette rotonde e schiacciate e metterle in frigo per 10 minuti per farle solidificare ed evitare che si sfaldino durante la cottura (opzionale). Cuocere sulla piastra o nella padella antiaderente con un goccio di olio per pochi minuti su entrambi i lati.

Lasagne al radicchio (ma anche crepes e pasta lunga)

Ingredienti per 4 persone:

Lasagne pronte in teglia in 15 minuti
1 cespo di radicchio
200 gr di stracchino
1 cipolla rossa
scamorza
latte qb

Scaldare un po’ di olio evo in padella e far rosolare una cipolla tagliata a cubetti. Aggiungere il radicchio tagliato a fettine e cucinare per circa 10 minuti. Mettere da parte un po’ di radicchio per l’ultimo strato della lasagna, quindi mettere il resto del composto in un recipiente e aggiungere lo stracchino e un po’ di latte, mescolare bene e tritare con il mixer fino a creare una salsina omogenea.

Preparare la lasagna mettendo un po’ di salsina sul fondo della teglia, quindi mettere il primo foglio di lasagne, versare sopra la salsa e aggiungere un po’ di scamorza grattugiata. Creare di seguito gli altri strati, e nell’ultimo mettere oltre alla salsa anche il radicchio che avevamo messo da parte e fettine sottili di scamorza.
Come variante è possibile aggiungere patate bollite tagliate a cubetti per dare un po’ più di consistenza.

Infornare a 200° per 20 minuti.

Questa salsa può essere utilizzata anche per preparare crepes o come salsa per condire pasta o tagliatelle.

 

 

Hamburger di tofu alle olive con salsa vegana

Ingredienti per 2 persone:
un panetto di tofu
8 olive nere denocciolate
1 aglio senza anima
1 ciuffetto di prezzemolo fresco
2 patate piccole lesse
1 cucchiaio di fecola di patate
2 cucchiai di farina di mais fioretto
sale q.b.
olio d’oliva per ungere la padella
succo di limone (a piacere)

Tritare nel mixer le olive con l’aglio il tofu e il prezzemolo.
Unire al composto le patate schiacciate insieme alla maizena, aggiungere farina di mais e un po’ di sale e  formare gli hamburger schiacciandoli bene fra le mani.
Passarli nella farina di mais e cuocerli in padella in poco olio rigirandoli con una paletta e facendo molta attenzione a non romperli. A piacere a cottura ultimata si può aggiungere il succo di limone e lascia sfumare pochi secondi.

Per la salsa:
3 carote pelate
un vasetto piccolo di mais
4 cucchiai di olio
2 cucchiai di aceto di mele
1 cucchiaino di senape
Far cuocere al vapore le carote per 20 minuti (10 al microonde), poi tritarle nel mixer insieme al mais. Aggiungere aceto di mele, olio e senape e mescolare per amalgamare bene. Mettere la salsina in una coppetta e servirla con gli hamburger.

Lasagne al ragù bianco di Spisni

1 confezione di pasta sfoglia pronta in 15 minuti
500 gr di polpa si spalla di maiale tritata o arista tritata
1 bicchiere di vino bianco secco
1/2 litro di latte
50 gr di taleggio
50 gr di gorgonzola piccante
50 gr di grana grattugiato
1 cipolla
1 carota
1 gambo di sedano
sale e pepe
besciamella pronta o preparata con 1/2 litro di latte, 30 gr di farina, 40 gr di burro

In una padella si inizia a fare il soffritto mettendo gli odori, quindi sedano, carota e cipolla tagliati finemente, si fa stufare il tutto e poi si aggiunge la carne di maiale, si mette sale e pepe, si fa rosolare un po’ e poi si sfuma con il vino bianco, una volta evaporato si aggiunge il latte e si lascia cuocere per un’ora. Preparare la besciamella: scaldare il latte mettendo un pizzico di sale e pepe e poi aggiungere il ru fatto con burro e farina, si mescola tutto portandolo a bollire qualche minuto e la besciamella è pronta.

Una volta pronta la besciamella si aggiunge il taleggio e il gorgonzola a pezzetti e si amalgama. Si compone la lasagna mettendo alla base della teglia un po’ di sugo di carne, uno strato di sfoglia, carne, besciamella e un po’ di formaggio grattugiato, si riparte con uno strato di sfoglia e così via. Si inforna a 180° per 15 minuti.

Lasagne alla boscaiola

1 confezione di lasagne fresche pronte in 15 minuti
1 confezione di besciamella
1 confezione e mezza di funghi affettati
piselli
prosciutto cotto a cubetti o tagliato in una sola fetta
2 mozzarelle
parmigiano reggiano

Cucinare i piselli e i funghi. Tagliare il prosciutto e la mozzarella a dadini. Allungare la besciamella con un po’ di latte.
Sporcare la teglia con un po’ di besciamella, poi mettere il primo strato di lasagna pronta, spargere un paio di cucciai di besciamella e poi aggiungere fughi, piselli, prosciutto e parmigiano. Fare 4 -5 strati nello stesso modo, compreso l’ultimo strato. Mettere un po’ di latte ai quattro angoli della teglia e infornare a 200° per 20-30 minuti fino a  gratinatura.

Treccia dolce (tipo ciambella cresciuta)

Ingredienti:

500 gr di farina
1/2 cucchiaino di sale
lievito di birra 40 gr
latte tiepido ml 200
burro fuso gr 60
zucchero gr 75
2 uova

Inoltre 1 tuorlo d’uovo

Tempo: 35′ + h 1 di lievitazione + 45′ di cottura

Versare la farina setacciata in una scodella capiente, scavare una fossetta e sbriciolare il lievito di birra. Versare il latte tiepido e un cucchiaino di zucchero, amalgamare leggermente, spolverizzare con poca farina, poi coprire con una tovaglietta da cucina e far riposare per circa 15-20 ‘. Mescolare le uova (a temperatura ambiente) con il burro fuso e lo zucchero, poi aggiungere la miscela alla farina. Impastare il tutto fino a ricavarne un impasto ben liscio (l’impasto deve staccarsi dai bordi della scodella). Trasferire l’impasto in un luogo caldo e senza correnti d’aria, coprirlo e farlo lievitare per circa 45’.

Riscaldare il forno a 180°. Lavorare l’impasto lievitato ancora per qualche minuto, poi tagliarlo in tre pezzi. Formare 3 rotoli lunghi e intrecciarli. Adagiare la treccia su una teglia ricoperta con carta forno e spennellarla con un tuorlo d’uovo mescolato con un cucchiaio di acqua fredda. Fare cuocere nel forno caldo per circa 40-45′ Far raffreddare, Servire la treccia tagliata a fette.