Muffin salati peperoni e olive

Come non amare anche i muffin salati? Per un antipasto sfizioso non c’è nulla di meglio!

Ingredienti:

​1 uovo 
1 peperone rosso
20 grammi di olio evo 
120 grammi di farina di riso 
latte di avena qb (circa un bicchiere)
1 bustina di lievito per salati
sale, pepe qb.

Tagliare i peperoni a cubetti e dorarli in padella con sale pepe e olio. Poi amalgamare i cubetti di peperone con le uova sbattute, il latte e l’olio. Aggiungere la farina di riso, il lievito e il latte quanto basta oer rebdere omogeneo e fluido. Aggiungere le olive snocciolate e spezzettare ed infornare per curca 20 minuti a 180 gradi.

Annunci

Hummus di peperoni

É stato amore a prima lettura appena ho visto questo hummus di Ribes e Cannella, e devo dire che il palato ha confermato pienamente!

Ingredienti per l’hummus:

200 g di ceci cotti
2 peperoni rossi arrostiti e pelati (io 1 rosso e 1 giallo)
1-2 spicchi d’aglio arrostito (facoltativo, io l’ho omesso)
1 cucchiaio abbondante di tahina
succo di mezzo limone
origano secco
2 cucchiai olio evo
sale

Frullare in un contenitore alto gli ingredienti, regolare di sale e a piacere aggiungere l’origano e l’olio.

Frullare gli ingredienti fino ad ottenere una crema omogenea. Servire con del pane tostato, crackers o verdure crude.

Torta tiramisù vegan all’amaretto di Paola Maugeri

Questa ricetta è presa del libro “Las Vegans” di Paola Maugeri. A volte il libro é poco chiaro sulle quantità degli ingredienti ma comunque le ricette sono interessanti ed escono molto bene.

Questa ricetta ad esempio é stata apprezzata da tutti a ferragosto, é leggera ma davvero golosa!

Ingredienti:
Per la torta pan di Spagna:

300 gr di farina semi integrale (io farina 0)
300 gr malto di riso (io zucchero di canna)
200 gr circa di yogurt di soia al naturale (io 250 gr)
50/60 gr di olio di semi di girasole deodorato
2 bustine di lievito
Buccia di un limone bio
Mezzo cucchiaino di vaniglia in polvere
Un pizzico di sale marino integrale

(Opzionale: Se serve aggiungere latte di avena per rendere sufficentememte liquido il composto).

Per la farcitura:

Caffè d’orzo o yannoh 
Liquore all’amaretto o al caffè
Panna di soia vegan da montare
10 biscotti all’amaretto vegan tritati
Cacao amaro

Mescolare in una ciotola gli ingredienti solidi e in un altra quelli liquidi, poi unirli insieme.

Mettere il composto in una teglia di circa 26 cm di diametro e infornare per 35 minuti circa.

Preparare il caffè d’orzo e farlo raffreddare, aggiungere poi il liquore a piacere.

Montare con la frusta la panna di soia, poi aggiungere gli amaretti tritati.

Tagliare a metà il pan di spagna freddo, bagmarlo con il caffè d’orzo e fare un primo strato di farciutura di crema, poi mettere sopra l’altro disco, bagnarlo con il caffè e finire con la restante farcitura alla panna. Spolverare sopra il cacao amaro e far raffreddare in frigo per qualche ora, ancora meglio se si mangia il giorno dopo perché é ancora più buono! 

Pasta al pesto trapanese

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di pasta (io fusilli integrali)
Un mazzetto di basilico
15/20 pachino (o 6 pomodori maturi)
100 gr mandorle
1 spicchio di aglio senza anima

Metrere a bollire l’acqua, lavare i pachino e fare su ciascuno una croce sulla pelle, poi sbollentarli per 2 minuti.

Scolarli con un mestolo e versarli in un recipiente pieno di acqua fredda.

Aggiungere la pasta nell’acqua e farla cuocere, intanto spillare i pachino e tagliarli a cubetti.

Tritare con il mixer le foglie di basilico insieme al sale, le mandorle e un po’ di acqua di cottura. Aggiungere l’olio e i pomodori tagliati a pezzetti. Aggiungere eventualmente un altro po’ di acqua di cottura, scolare la pasta e condirlo con il pesto.