Besciamella light

​Questa ricetta é la rivisitazione vegan di una ricetta di arabafelice ed é stata una bella sorpresa! Buona e leggera non fa rimpiangere la sua versione originale, specialmente a chi come me proprio non riesce ad evitare i grumi di farina nella modalità classica. 

Ingredienti:

250 ml acqua
250 ml di latte vegetale
50 gr di farina 
sale, noce moscata

Mescolare in un pentolino abbastanza capiente acqua latte e un pizzico di sale, poi aggiungere a freddo la farina e mescolare bene con la frusta di acciaio per eliminare i grumi (usare rigorosamente la frusta per la riuscita!). Quindi spostarsi sul fornello e cuocere mescolando a fiamma medio/bassa fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Appena spento aggiungere un pizzico di noce moscata ed aggiustare di sale.

Pasta al forno con sugo di melanzane

Cosa potrei fare con quel sugo di melanzane congelato da un po’ di tempo? Ecco come rivisitare un semplice sughetto!

Ingredienti per 4/5 persone:

500 gr di pasta corta tipo maccheroni o rigatoni
5/6 fettine di Mozzarella di riso
1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie

Per il sugo:

700 ml di passata di pomodoro
1 melanzana
1 spicchio d’aglio
Acqua qb
Olio, sale, peperoncino, erbette secche a piacere (io ho usato porro, sedano, prezzemolo)

per la besciamella light:

250 ml acqua
250 ml di latte vegetale (io latte di sorgo)
sale, noce moscata

Preparare il sugo facendo cuocere la melanzana con un filo di olio e peperoncino, poi aggiungere la passata, mezzo bicchiere circa di acqua e continuare la cottura. Pochi minuti prima di spegnere aggiungere le erbette secche e regolare di sale.

Preparare la besciamella light: questa ricetta é la rivisitazione vegan di una ricetta di arabafelice ed é stata una bella sorpresa! Buona e leggera non fa rimpiangere la sua versione originale, specialmente a chi come me proprio non riesce ad evitare i grumi nella modalità classica. 
Mescolare in un pentolino abbastanza capiente acqua latte e un pizzico di sale, poi aggiungere la farina e mescolare bene con la frusta per eliminare i grumi. Quindi spostarsi sul fornello e cuocere mescolando a fiamma medio/bassa fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Appena spento aggiungere un pizzico di noce moscata ed aggiustare di sale.

Adesso occorre solo assemblare il tutto! Portare ad ebollizione l’acqua  e far cuocere la pasta al dente (io l’ho scolata 1 minuto prima). Scolare e condire con il sugo.

Oliare una teglia (io in pyrex) e aggiungere la pasta condita con il sugo. Versare sopra qualche cucchiaiata di besciamella e qualche cubetto di mozzarella di riso, poi aggiungere la pasta rimanente e versare sopra ancora la  besciamella e la mozzarisella. Prima di infornare spolverare sopra un po’ di lievito alimentare in scaglie (darà il sapore un po’ formaggioso del parmigiano) e poco pangrattato per creare la doratura croccante.

Infornare a 200 gradi nel forno già caldo con calore statico sia sopra che sotto per 15 minuti (io ho fatto metà dose e ho usato il fornetto DeLonghi), poi altri 5 minuti di grill.
Togliere dal forno e far riposare per 5 minuti prima di servire.

Se la provate fatemi sapere…
Non vi deluderà, noi ci siamo leccati i baffi!!!