Sandwich di waffle salati con erba cipollina e semi di chia

Questa versione alternativa dei waffle si può proporre anche in una cena tra amici oppure ad un buffet perché é davvero sfiziosa sia per gli occhi per il palato!

Ingredienti per 2 persone:

1 uovo

125 gr di farina (io 100 di grano duro e 25 di mais fioretto)

80 gr di acqua

60 ml di latte d’avena

30 gr di olio evo

2 cucchiai di lievito alimentare in scaglie

4 gr di lievito istantaneo per torte salate

1 cucchiaio di semi di chia

Erba cipollina, prezzemolo e aglio granulare a piacere

Per comporre il sandwich:

3 cucchiai di spalmabile di soia (o philadelphia)

3 fette di affettato di seitan (o bresaola per i carnivori)

3 fette di formaggio vegetale (o cheddar)

rucola

Ungere con pochissimo olio le piastre e accendere la piastra per waffle.

Sbattere gli ingredienti con una frusta e aggiungere latte quanto basta per raggiungere una consistenza fluida ma non troppo liquida. Quando la piastra é calda versare due cucchiai di composto per volta e far cuocere per qualche minuto fino a quando il waffle diventa dorato.

Toglierlo con una paletta antiaderente e continuare fino a finire il composto. Io ho ottenuto 6 waffle.

Comporre il piatto spalmando su ogni waffle del formaggio spalmabile, aggiungere una fetta di affettato di seitan, una sottiletta vegetale e della rucola a pezzetti.

Tagliare in 4 e servire con una salsina preparata con yogurt di soia (magari colato), erba cipollina, sale.

Ovviamente con le piastre rettangolari escono anche più belli, effetto tramezzino assicurato!

Annunci

Paccheri al pesto di melanzane

Ma si chiamerà pesto quando c’è qualcosa di cotto dentro? Con questo annoso quesito vi lascio questa ricettina gustosa!

Ingredienti per 2 persone:

4-5 fette di melanzane grigliate (altrimenti si può far cuocere una melanzana in forno e prenderne l’interno una volta cotta)

1 manciata di mandorle

5-6 foglie di basilico

1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie

4/5 pomodorini pachino

1 panetto di tofu

Olio, sale, pepe, paprika e curcuma.

Tagliare a cubetti il tofu e saltarlo in padella con olio, curcuma, paprika e poco sale. Metterlo da parte.

Frullare grossolanamente le melanzane grigliate con le mandorle, quindi versare il composto nella padella e saltarla con poco olio, i pachino tagliati in 2 e il lievito alimentare.

Aggiustare di sale.

Cuocere la pasta nell’acqua bollente, scolarla e ripassarla in padella con il condimento. Aggiungere il tofu saltato con la curcuma e servire.

Tofu alla mediterranea

Ho scoperto questo piatto andando al mio ristorante vegano preferito e ho deciso subito di provare a riprodurre la ricetta a casa perché é davvero veloce e sfiziosissima!

Ingredienti per 2 persone:

2 panetti quadrati di tofu

Una manciata di olive caserecce

8 pomodorini pachino tagliati in quattro

1/4 di cipolla rossa

Una manciata di mandorle pelate

1 cucchiaio scarso di capperi sotto sale

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

Erbe secche miste per verdure

2 cucchiai di olio evo, sale.

Mettere in padella l’olio, le olive, i pachino e le cipolle ed iniziare a scaldare.

Frullare con il mixer ad immersione le mandorle con 1 o 2 pachino, qualche pezzetto di cipolla, i capperi e il concentrato di pomodoro. Aggiungere acqua sufficiente per rendere il composto morbido e poi aggiungerlo nella padella calda. Aggiungere il tofu tagliato a pezzettoni grandi 1 o 2 cm, le erbette secche e far cuocere aggiungendo eventualmente altra acqua o vino.

Regolare di sale 5 minuti prima di spegnere.