Pesto vegan di friggitelli

Il pesto é sempre una soddisfazione per il palato!!!

Ingredienti per 2 persone:

10 friggitelli verdi piccoli oppure 5 grandi

6 noci

1 spicchio d’aglio piccolo

10-15 foglie di basilico

1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie

olio evo, sale, acqua di cottura della pasta: tutto qb

2 cucchiaini di semi di girasole per servire

Lavare e pulire i friggitelli eliminando i semini, tagliarli a pezzetti e versarli in un contenitore alto. Aggiungere l’aglio, le noci, il basilico, il lievito, un pizzico di sale e l’olio extravergine di oliva. Frullare con il mixer a immersione. Aggiungere i semi di girasole. Condire la pasta o metterlo sui crostini.

Annunci

Pesto fresco vegan al pomodoro e basilico

Una ricetta estiva fresca e veloce ma molto saporita!

Ingredienti per 2 persone:

1 pomodoro tondo a grappolo

1 manciata di mandorle pelate

1 manciata di foglie di basilico

1 cucchiaio di pinoli

1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie

Olio e sale qb

Mettere nel tritatutto gli ingredienti e frullare fino ad ottenere un composto abbastanza omogeneo, lasciando le mandorle un po’ grossolane.

Aggiustare di olio e sale e usare il pesto fresco per condire la pasta.

Io ho optato per i cavatappi integrali di farro.

Besciamella light

​Questa ricetta é la rivisitazione vegan di una ricetta di arabafelice ed é stata una bella sorpresa! Buona e leggera non fa rimpiangere la sua versione originale, specialmente a chi come me proprio non riesce ad evitare i grumi di farina nella modalità classica. 

Ingredienti:

250 ml acqua
250 ml di latte vegetale
50 gr di farina 
sale, noce moscata

Mescolare in un pentolino abbastanza capiente acqua latte e un pizzico di sale, poi aggiungere a freddo la farina e mescolare bene con la frusta di acciaio per eliminare i grumi (usare rigorosamente la frusta per la riuscita!). Quindi spostarsi sul fornello e cuocere mescolando a fiamma medio/bassa fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Appena spento aggiungere un pizzico di noce moscata ed aggiustare di sale.

Hummus di peperoni

É stato amore a prima lettura appena ho visto questo hummus di Ribes e Cannella, e devo dire che il palato ha confermato pienamente!

Ingredienti per l’hummus:

200 g di ceci cotti
2 peperoni rossi arrostiti e pelati (io 1 rosso e 1 giallo)
1-2 spicchi d’aglio arrostito (facoltativo, io l’ho omesso)
1 cucchiaio abbondante di tahina
succo di mezzo limone
origano secco
2 cucchiai olio evo
sale

Frullare in un contenitore alto gli ingredienti, regolare di sale e a piacere aggiungere l’origano e l’olio.

Frullare gli ingredienti fino ad ottenere una crema omogenea. Servire con del pane tostato, crackers o verdure crude.

Pasta al pesto trapanese

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di pasta (io fusilli integrali)
Un mazzetto di basilico
15/20 pachino (o 6 pomodori maturi)
100 gr mandorle
1 spicchio di aglio senza anima

Metrere a bollire l’acqua, lavare i pachino e fare su ciascuno una croce sulla pelle, poi sbollentarli per 2 minuti.

Scolarli con un mestolo e versarli in un recipiente pieno di acqua fredda.

Aggiungere la pasta nell’acqua e farla cuocere, intanto spillare i pachino e tagliarli a cubetti.

Tritare con il mixer le foglie di basilico insieme al sale, le mandorle e un po’ di acqua di cottura. Aggiungere l’olio e i pomodori tagliati a pezzetti. Aggiungere eventualmente un altro po’ di acqua di cottura, scolare la pasta e condirlo con il pesto.

Spaghetti integrali al pesto di prezzemolo

In un vecchio numero di cucina naturale ho trovato questa bella ricetta che ho un po’ rielaborato per evitare i latticini (il pesto senza parmigiano… Si può faareee!!!!)

Ingredienti per due persone affamate:
– 200 gr di spaghetti integrali bio
– 2/3 cubi di spinaci scongelati e lessati (oppure avanzi già cotti e conditi vanno comunque bene)
– 3/4 noci
– 2 manciate di mandorle pelate (poi regolarsi a piacimento)
– 20 gr di foglie di prezzemolo lavato
– qualche cubetto di formaggio vegano
– 1 pezzetto di aglio (salvaguardiamo le amicizie ed evitiamo l’anima dell’aglio)
– olio e sale

Frullare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungere eventualmente un po’ di acqua di cottura facendo attenzione a non esagerare poi con il sale.
Lessare gli spaghetti e condirli con il pesto.

Salsa guacamole

Ingredienti:

2 avocado maturi
1 pomodoro oblungo
mezza cipolla
Succo di limone o di lime
coriandolo
sale qb

Tagliare finemente la cipolla e a cubetti piccoli il pomodoro.
Frullare con il minipimer l’avocado fino ad ottenere la consistenza desiderata, poi aggiungere cipolla e pomodoro tagliati. Aggiungere il succo del lime, il coriandolo e poco sale.
Lasciare riposare la salsa guacamole in frigo e servire fredda.
Servire con nachos, bruschette o crostini.

Salsa chili a modo mio

2 pomodori tondi
1/4 di cipolla
1/4 di peperone rosso
1 friggitello
3/4 prese di coriandolo
1 presa piccolissima di cannella
1 presa di peperoncino
2 cucchiaini di zucchero
3/4 cucchiai di aceto di mele
1 chiodo di garofano
Sale

Tagliare a cubetti i pomodori, la cipolla, il friggitello, il peperone e metterlo in un pentolino a scaldare, aggiungere l’aceto lo zucchero, il chiodo di garofano e le spezie.
Dopo 5 minuti togliere il chiodo di garofano e continuare la cottura a fuoco basso fino a quando la salsa non si sia ben rappresa. Frullare con il frullatore ad immersione e servire con i tacos o da aggiungere nei piatti messicani.
Fantastica!!!!

Besciamella light vegana

Certe volte non ci rendiamo conto di quanto sia facile fare le preparazioni base, e questa è proprio una di queste!

Ingredienti per 400/500 ml di besciamella:
500 ml di latte di soia naturale
25 gr di farina 00 (o farina di riso)
25 gr di olio evo (o olio di riso per una versione più leggera)
Un pizzico di sale
Noce moscata

Mescolare in una pentola l’olio, la farina e un pizzico di sale. Scaldare il latte di soia in un contenitore a parte e quando inizia a salire aggiungerlo poco alla volta alla crema. Mescolare e spostare sul fornello acceso, aggiungere la noce moscata, quindi appena si è addensata a sufficienza spegnere.

Pesto alla genovese vegan

Appena mi hanno parlato del pesto vegano fatto con gli anacardi ho voluto sperimentare… Sono una vera amante del pesto e questa versione mi ha lasciato estremamente soddisfatta, non fa assolutamente sentire la mancanza di quello tradizionale! La ricetta viene dal sito ricettesenza.it e poi é stata un po’ modificata.

170 gr di spaghetti
20 gr di foglie di basilico fresco circa (io ho usato tutta la vaschetta comprata da 30 grammi togliendo però tutti i rametti ed eventualmente i fiori)
10 gr di pinoli
20 gr di anacardi tostati
1/4 di spicchio d’aglio
2 cucchiai di olio evo
sale

Cuocere la pasta in acqua salata, intanto sciacquare e asciugare le foglie di basilico, quindi metterle nel mixer insieme al resto degli ingredienti e frullare fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Aggiungere due cucchiai di acqua di cottura della pasta (o eventualmente poco di più). Condire la pasta e servire.